Orario di esercizio

Il Parco Termale apre alle ore 0:00 del mattino e rimane aperto con orario continuato fino alle ore 0.00, salvo eventuali cause di forza maggiore dovute a eventi atmosferici avversi o per tutelare la salvaguardia e la sicurezza delle persone.
Tutte le sere la balneazione terminerà 30 minuti prima dell’orario di chiusura, per dare modo ai clienti di potersi cambiare e uscire.
Per orario di chiusura si intende la chiusura completa dei cancelli del Parco Termale.
Nessuno è autorizzato ad entrare in piscina quando i cancelli sono chiusi.

Ingresso al Parco Termale

Il biglietto d’ingresso dà diritto all’uso di tutte le attrezzature di gioco e dei servizi, ad eccezione della ristorazione ed il noleggio degli ombrelloni.
l biglietti d’ingresso non sono in nessun caso rimborsabili, secondo l’articolo 55 del codice del consumo.
Il biglietto d’ingresso deve essere tenuto a disposizione del personale di controllo. In caso contrario, chiunque non dimostri di essere in possesso del biglietto dovrà lasciare il Parco.
Gli abbonamenti riguardanti le offerte per gli ingressi dovranno sempre essere saldati al momento dell’acquisto.

Regolamento

É vietato portare sedie a sdraio o lettini extra sul piano vasca.
Tutti i bambini di età inferiore ai 14 anni devono essere accompagnati e costantemente sorvegliati da un adulto.
É severamente vietato immergersi in acqua vestiti. È consentito l’uso delle mute e degli indumenti tecnici adeguati alla balneazione.
É consentito l’ingresso alle piscine tramite le apposite scalette oppure calandosi in acqua dal bordo.
É vietato tuffarsi, spingere altre persone nelle piscine e correre a bordo vasca.
É vietato utilizzare radioline, iPod etc. senza auricolari e vi è l’obbligo di tenere comunque un volume adeguato per non disturbare gli altri clienti.
É obbligatorio uscire immediatamente dalle piscine in caso di pioggia e durante un temporale.
É vietato far uso di saponi o shampoo nelle docce a bordo piscina.
Nelle giornate con raffiche di vento, per salvaguardare l’incolumità del cliente, gli ombrelloni dovranno rimanere chiusi.
É severamente vietato portare contenitori o qualsiasi altro recipiente di vetro.
Per motivi di sicurezza è vietato stendere teli mare, asciugamani o tappeti sul piano vasca.
Non è consentito l’accesso alla sala macchine ed ai vari vani tecnici.

Norme di igiene

É obbligatorio passare nella vaschetta lava piedi e farsi la doccia prima di entrare in acqua.
É fatto divieto di entrare in vasca alle persone che presentino ferite esposte o coperte da bende, abrasioni, lesioni o alterazioni cutanee di sospetta natura infetta (verruche, dermatiti, micosi ecc.). In tal caso l’accesso alle piscine sarà negato dal personale di sorveglianza.
Tutti i bambini sono obbligati ad indossare pannolini contenitivi in modo da contenere eventuali e possibili “incidenti”.
Gli animali domestici non sono ammessi in piscina, fatta eccezione per i cani da guida per disabili.

Norme di buon comportamento

Tutti i frequentatori sono tenuti al rispetto del presente regolamento e delle indicazioni del personale.
L’accesso alle piscine presuppone la conoscenza e l’accettazione del presente regolamento.
In caso di malessere, anche lieve, è necessario sospendere l’attività e avvertire il personale di sorveglianza.
Dopo una prolungata esposizione al sole è necessario entrare in acqua gradualmente, per scongiurare il rischio di idrocuzione. Si sconsiglia, in particolare a minori e soggetti fragili, l’esposizione al sole per periodi prolungati e nelle ore più calde della giornata.
Nessuna persona deve comportarsi in modo da mettere in pericolo la sicurezza e la salute di sé stesso o degli altri. Questo tipo di comportamento, incluso un linguaggio non appropriato, sono motivo di espulsione dal Parco.
Utilizzare con rispetto le strutture messe a disposizione.
Osservare scrupolosamente le istruzioni degli Assistenti Bagnanti e attenersi alle indicazioni del regolamento esposto all’interno del Parco.

Responsabilità

Il Parco declina ogni responsabilità per incidenti o danni alle persone o alle cose causati dall’imprudenza o dal mancato rispetto delle “Norme di Sicurezza” del Parco.
La direzione non è responsabile di furti o smarrimenti di oggetti lasciati incustoditi all’interno della struttura.
La direzione declina ogni responsabilità per eventuali danni personali o a terzi;Il personale di servizio è autorizzato ad intervenire in qualsiasi momento per esigere l’osservanza del presente regolamento.

Arrivederci all'estate 2020!